Da settembre 2024 il centro diurno L’Albero apre ogni giorno anche al mattino, dalle ore 9.00 alle 12.00, e accoglie donne con bambini dai 0 ai 3 anni per diverse attività: supporto all’apprendimento dell’italiano, sostegno allo studio per il conseguimento della patente di guida, piccoli laboratori di sartoria sociale e momenti di svago e condivisione al femminile. Ogni mattina, una babysitter si prende cura dei bambini per permettere alle mamme di dedicarsi serenamente alle loro attività.

Ma la novità che più ci rende orgogliosi è “Radici in movimento”, un’opportunità di relax e svago nata da una proposta giunta proprio dalle donne coinvolte, che hanno manifestato il desiderio di poter godere di uno spazio dove distendersi dai loro impegni familiari e coltivare relazioni positive. Abbiamo dunque coinvolto due istruttrici, una specializzata in yoga e l’altra in ginnastica dolce e abbiamo sperimentato queste attività, per le quali le partecipanti hanno espresso grande entusiasmo ed apprezzamento. Tappetini, bottigliette d’acqua che fungono da pesetti, qualche gioco per intrattenere i bambini ed il centro L’Albero si trasforma in un fantastico spazio di benessere e condivisione.

Il nuovo laboratorio “Radici in movimento”, rappresenta una vera e propria opportunità di empowerment personale poiché aiuta le partecipanti a sentirsi più fiduciose del loro corpo e delle loro capacità, incoraggiandole a prendersi cura di se stesse e a perseguire obiettivi personali. In Punto d’incontro, l’attività fisica non è solo un modo per migliorare la salute fisica, ma anche per creare uno spazio sicuro ed inclusivo dove le partecipanti possono sentirsi a proprio agio, in un’atmosfera accogliente e inclusiva, dove le donne si sentono libere di rilassarsi e di concentrarsi su se stesse, sapendo che i loro bambini sono in buone mani.

L’entusiasmo e l’apprezzamento mostrati dalle partecipanti, insieme alla sinergia che si è creata con le istruttrici, le operatrici e le volontarie del progetto, sono la conferma del successo di questa iniziativa. Inoltre, abbiamo introdotto la possibilità di effettuare delle visite mediche, adottando un approccio che contribuisce a migliorare il benessere complessivo delle donne anche attraverso la prevenzione.

Punto d’incontro è il progetto realizzato a Cesano Maderno con il contributo di Fondazione della Comunità di Monza e Brianza. Il progetto si incentra sull’empowerment femminile delle donne di origine straniera del territorio e, in particolare, su coloro che si rivolgono al Fresco 5 pani e 2 pesci, l’attività di distribuzione alimentare e farmaceutica del Gruppo Famiglia Marista ODV, partner del progetto.​

Resta informato

Iscriviti alla newsletter