Gruppo Donatori Ematos Fidas

Gruppo Donatori Ematos Fidas

  • Nome del progetto: EMATOS FIDAS
  • Tipologia: Gruppo donatori sangue
  • Telefono: 06.8537.0439 - 347.437.7777
  • Web: www.ematos.it - www.sanleonemagno.eu

Associazione Donatori Volontari Sangue Fatebenefratelli

GRUPPO DONATORI ISTITUTO SAN LEONE MAGNO

Un Gruppo donatori a scuola

Il Gruppo donatori del San Leone Magno è attualmente, per numero di donazioni (oltre 300 ogni anno), il più importante ed attivo nell’ambito di Ematos e dell’Ospedale Fatebenefratelli di Roma.

Il Gruppo donatori del San Leone Magno, probabilmente il primo in Italia che opera all’interno di una scuola, nacque il 12 gennaio 1975 per volontà di alcuni giovani liceali, già impegnati a “servire” persone anziane presso l’Istituto delle Piccole Sorelle dei Poveri in Piazza San Pietro in Vincoli. Gli studenti si trovarono a sperimentare la difficoltà di reperire due flaconi di sangue per la zia di uno di loro ricoverata al Policlinico Umberto I. Dopo momenti di discernimento e seria riflessione, l’idea di costruire al San Leone Magno un gruppo “Donatori di Sangue” ebbe immediata concretizzazione. Come previsto dalla Legge, furono presi accordi legali e amministrativi con il Centro Immunoematologia e il Servizio Trasfusionale dell’Ospedale Fatebenefratelli dell’Isola Tiberina di Roma. Il Gruppo aderì all’Associazione di volontariato dei Donatori Volontari di Sangue Fatebenefratelli, denominata “EMATOS FIDAS”, che ha sede presso il Servizio Trasfusionale dell’Ospedale Generale di Zona, San Giovanni Calibita – Fatebenefratelli. 

Al momento i donatori attivi sono 322: cittadini, ex alunni dell’Istituto San Leone Magno, i loro famigliari e amici, i genitori della scuola, gli alunni maggiorenni, alcuni insegnanti laici e Fratelli Maristi. 

Anche i minorenni trovano spazio nel cercare nuovi donatori, nel prepararsi a diventare donatori e nell’impegnarsi per il servizio di ristoro, portando dolci o altre cibarie di ottima qualità da offrire dopo il prelievo al donatore, affinché rinnovi le sue energie e il suo entusiasmo.

Durante l’anno si organizzano tre raccolte:

  • La raccolta invernale nella prima domenica di febbraio;
  • La raccolta primaverile durante due fine settimana consecutivi del mese di maggio;
  • La raccolta autunnale del mese di ottobre.